Scaffalature industriali: cosa sono, tipologie e a cosa servono

Scaffalature industriali: cosa sono, tipologie e a cosa servono

Le scaffalature industriali sono strutture portanti in metallo, costituite da scaffali, su cui si depositano articoli di qualsiasi tipologia (pallet, travi, pneumatici, farmaci e tanto altro) per il loro stoccaggio. Le scaffalature variano in dimensione e struttura in base alle diverse funzioni che svolgeranno, agli spazi disponibili e alle esigenze aziendali.

Le scaffalature metalliche vengono classificate in base al peso del carico potenziale che possono sopportare in:

Per capire la loro funzione è importante soffermarsi su alcune tra le più comuni tipologie.

Scaffalatura leggero

Le scaffalature per carichi leggeri  sono progettate per essere pratiche, facili da montare e adattabili a qualsiasi spazio, anche di una piccola attività commerciale. Sono perfette per luoghi come negozi, uffici e magazzini.

 

Scaffalatura Cantilever

Il cantilever si compone di una scaffalatura in cui i ripiani, o i loro sostegni, sono a sbalzo. Ciò permette lo stoccaggio di carichi lunghi senza l’ingombro dei montanti frontali. Invero, la scaffalatura Cantilever è ideale per quei carichi lungiformi e voluminosi.

 

Scaffalatura Porta Pallet

I porta pallet sono scaffalature metalliche industriali costituite da spalle collegate da correnti orizzontali che permettono lo stoccaggio di bancali – anche noti come europallet o pallet – su livelli di carico spostabili verticalmente.

La scaffalatura porta pallet è ideale per l’ottimizzazione logistica dei magazzini.

 

Per l’acquisto di queste tipologie di scaffalature è sempre consigliabile affidarsi a esperti nel settore.

Lo sapevi che DR Scaffalture offre un servizio di consulenza completo? Sopralluogo, progettazione gratuita e assistenza pre e post vendita.

 

Condividi: